Chi dovesse passare dalle parti di Chioggia, durande questa lunga estate calda, potrebbe sostare nell'ormai celebre bagno di "Punta Canna". Per trovarlo, basta chiedere a qualsiasi residente e vi rispondera: "Laggiù, in fondo a destra, estrema destra". Le parole ordine, pulizia e disciplina accolgono i bagnanti e se questo può far pensare a un luogo che profuma di fascismo, a sentire il titolare, invece, emergono le sue attuali simpatie per i grillini, visto che definisce il suo stabilimento a cinque stelle. Tra sdrai ed ombrelloni, si notano persone molto abbronzate, grazie all'uso copioso di creme all'olio...di ricino. Nelle acque pulitissime risuonano gli eia eia glu glu perchè a "Punta Canna" "boia chi è a mollo". Soltanto qua si possono vedere bambini felicissimi; bella forza possono stare tutto il giorno in ammollo, visto che è abolita la bandiera rossa. Dato l'enorme successo di pubblico tutte le località balneari italiane s'apprestano a riprodurre la stessa iniziativa, tranne Pugno Chiuso, dove vige la regola della tintarella "al sol dell'avvenire". E infine il capitolo stanieri:rigorosamente banditi, tranne pochi fortunati. I tedeshi, ovviamente solo di pura razza ariana. Le badanti transilvane, che, a tempo, devono riverire i passanti con il tipico saluto rumeno. E poi, come se fosse un dea da venerare, un'abbronzatissima ragazza del Corno d'Africa: la celebre faccetta nera,bell'Abissina. 

 

Siamo su YouTube. Visita il nostro canale:

https://www.youtube.com/user/macetatube

“FRATELLI DI TAGLIA”, la vera storia del Risorgimento è il nuovo libro dei Maceta, edito da ‘Le Sagome’ ed illustrato da Andrea Santonastaso. Un’esplosione di umorismo racchiusa in 176 pagine. Da Garibaldi a Cavour, dai moti carbonari alle guerre d’indipendenza, con le biografie parodiate dei padri della Patria. La nuova storia secondo i Macéta, in un libro che non è manuale scolastico, saggio monografico, testo divulgativo; o forse li è tutti in uno.

fratelliditaglia

Utenti online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online