La Cagnotto si sposa e rassicura gli invitati:"Non è un tuffo a vuoto".

Kermesse di Palermo. Interventi diversi da Pizzarotti, Raggi, Grillo e tanti altri ancora. Ormai i 5 stelle sono una galassia.

Dopo tanti rinvii, il governo fissa la data del referendum. Si terrà in contemporanea con le olimpiadi di Roma.

Dopo Berlusconi col ponte, Grillo a nuoto e Renzi di nuovo col ponte,lo stretto è protagonista. Dai tempi di Ulisse sono in azione le sirene:elettorali.

Molti imbucati alla festa di compleanno di Totti. Tra gli altri, Spalletti.

Duello tv. Renzi afferma di essersi formato sui libri di Zagrebelsky, che risponde di non essersi formato sui twett di Renzi.

Ritrovati due Van Gogh in casa di camorristi, anche se gli inquirenti si aspettavano dei Rubens.

Secondo le ultime indagini, Van Gogh non si sarebbe tagliato l'orecchio, ma lo avrebbero fatto committenti italiani.

 

Ancora una possibilità per le olimpiadi a Roma, visto che i cinque stelle vogliono candidarsi a sindaco di Budapest, Los Angeles e Parigi.

Invece che incontrarsi con Malagò. La Raggi va in trattoria. Hanno ragione i grillini quando dicono che le olimpiadi non si possono organizzare visto il solito magna magna.

Angelina Jolie smentisce le voci di divorzio. Il suo matrimonio ha solo bisogno di una pausa: un Brad Pitt stop.

Risolta la polemica sul fertitlity day. Sulla locandina comparirà un unico personaggio: Rocco Siffredi.

Kermesse grillina di Palermo. Ogni esponente dice la sua. Più che cinque stelle, una galassia.

Il diettorio M5S pronto a sfiduciare l'assessore preposto all'immondizia del comune di Roma. I più comprensivi nel differenziato, gli altri, nell'indifferenziato.

L'astronauta Samantha Cristoforetti sarebbe in cinta. Evidentemente il gravitazionale favorisce la gravidanza.

Fedez non compra esami all'università, ma attici da due milioni di euro.

Quando l'allenatore Maran, ha saputo di essere stato squalificato, per aver bestemmiato, ha subito iniziato a imprecare: in arrivo un'altra squalifica.

Balottelli ha affermato di essere andato al Nizza "mandato da Garibaldi".Sapevamo che Raiola si occupava di milioni, non di Mille.

Per Renzi "Non c'è sinistra fuori dal Pd". Se è per questo, neanche dentro.

Salvini con la maglia della Polizia. Viste le sue convinzioni etniche, doveva indossare quella della pulizia.

Otto giornaliste egiziane sospese perchè sovrappeso. Le voleva assumere Giuliano Ferrara.

La polemica sul burkini è solo una questione di costume. Comunque, le interessate almeno ci mettono la faccia.

Continuano gli incendi alle porte di Roma. Tra i sospettati, i sostenitori della candidatura olimpica, che si muovono con tanto di fiaccola.

La Raggi è disposta a cambiare idea sulle olimpiadi, purchè nel simbolo, invece dei cerchi, compaiano cinque stelle.

In visita alla Ferrari, pranzo a Maranello fra la Merkel e Renzi. Ha offerto Renzi, sforando il patto di stabilità.

Polemiche sulle vignette francesi sul terremoto: "Siamo pochi Charlie".

Grazie alle medaglie del nuoto e dei tuffi, si è risolto il problema dell'acqua verde nelle piscine visto che si sono tinte sempre più di azzurro.

Alla fine della gara di tuffi femminile, la seconda classificata ha ricevuto la dichiarazione di matrimonio. In un colpo solo medaglia d'argento e anello d'oro.

Atletica. Finale dei 400 metri femminile. La vincente taglia il traguardo in tuffo, ma la Rai non è riuscita in tempo a passare la linea da Bragagna a Bizzotto. 

Volley. I francesi accusano l'Italia di aver fatto il "biscotto". Almeno avessero parlato di pan di zucchero...

10 km di nuoto. La Bruni dedica la sua medaglia d'argento alla compagna. Salvini la vuole al via nella gran fondo Lampedusa-Libia: solo andata.

Il Milan ai cinesi. Dal biscione al dragone.

Leader nazista Usa da' il suo appoggio a Trump. Anche se trova le posizioni del candidato repubblicano troppo estremiste.

Aereo esce dalla pista. Verranno presi dei provvedimenti: Orio si fa sul Serio.

Nibali torna da Rio in aereo con Renzi, che ha chiesto cosa si prova quando si cade.

La Meloni toglie la fiamma dal simbolo del partito. Le prossime elezioni diranno se è rimasta col cerino in mano.

Higuain si presenta alla prima partita in sovrappeso: è stato pagato un milione a chilo.

Licenziato il direttore di QS per aver dato delle "cicciottelle" alle tiratrici dell'arco azzurre: lo aspetta un periodo di magra, avendo mancato il bersaglio.

In Brasile non è ancora disponibile il pokemon go. Gli spettatori delle olimpiadi saranno costretti a guardarsi le gare.

Putin soffre di emicrania. Ha cinque cerchi alla testa.

Gattuso si è dimesso dal Pisa. Del resto era in bilico da tempo. In città non solo lui pendeva.

Il trasferimento di Higuain è stato il più costoso della storia del calcio italiano. E' costato novanta milioni di pipita.

Droni Usa attaccano milizioni in Libia. Per scovarli si avvalgono dei pokemon go.

 

Doping. Velista trovata positiva. Non rollava soltanto le vele.

Turchia.In migliaia in carcere. Nessuno è senza golpe.

Convention di Cleveland. La moglie di Trump copia discorso di Michelle Obama. Ma è stata brava, non ha fatto neanche un errore.

In Turchia licenziati ventiseimila insegnanti. Erdogan manda un sms a Renzi. Così si fa la "Buona Scuola".

Alla convention repubblicana tolto il simbolo dell'elefante. Visto il programma di Trump, si pensa di adottare il mammuth.

La cantante Adele ordina una pizza a cento km.di distanza. Al telefono, sono stati i primi a rispondere "Hello".

Ravvicinamento Putin-Erdogan. Con tutti quegli insegnanti licenziati, gli serviva un esperto che gli insegnasse come realizzare le purghe.

Al primo punto del programma politico di Trump compare l'"ordine": a iniziare dai suoi capelli.

 

Siamo su YouTube. Visita il nostro canale:

https://www.youtube.com/user/macetatube

“FRATELLI DI TAGLIA”, la vera storia del Risorgimento è il nuovo libro dei Maceta, edito da ‘Le Sagome’ ed illustrato da Andrea Santonastaso. Un’esplosione di umorismo racchiusa in 176 pagine. Da Garibaldi a Cavour, dai moti carbonari alle guerre d’indipendenza, con le biografie parodiate dei padri della Patria. La nuova storia secondo i Macéta, in un libro che non è manuale scolastico, saggio monografico, testo divulgativo; o forse li è tutti in uno.

fratelliditaglia

Utenti online

Abbiamo 41 visitatori e nessun utente online