È arrivato il Festival di Sanremo,
si canta e si balla, chi più chi meno.
Canta Salvini con Cochi e Renato:
"Là in mezzo al mar ci sta l'immigrato".
Il ministro Tria, con moderazione,
canta, ma poco, ché c'è recessione.
In Francia ballano i Galli
con i gilèt...l'hully GIALLI.
Nel piddì si litiga un po'
cantando "Vengo anch'io, no tu no!"
Pure Silvio, che mai si stanca,
torna in pista e balla il...TANGA.
Canta e suona do-re-mi-fa-sol
anche Di Battista, ma senza Mogol.
In Val di Susa grande intrigo
tutti in coro tipo Endrigo:
"Per far la Tav ci vuol la Lega
dei cinque stelle chi se ne frega".
Toninelli canta Capareza contento:
"Fare fuori quel tunel-el-el che divertimentoo".

Siamo su YouTube. Visita il nostro canale:

https://www.youtube.com/user/macetatube

“FRATELLI DI TAGLIA”, la vera storia del Risorgimento è il nuovo libro dei Maceta, edito da ‘Le Sagome’ ed illustrato da Andrea Santonastaso. Un’esplosione di umorismo racchiusa in 176 pagine. Da Garibaldi a Cavour, dai moti carbonari alle guerre d’indipendenza, con le biografie parodiate dei padri della Patria. La nuova storia secondo i Macéta, in un libro che non è manuale scolastico, saggio monografico, testo divulgativo; o forse li è tutti in uno.

fratelliditaglia

Utenti online

Abbiamo 143 visitatori e nessun utente online